Percorso formativo sulle gare internazionali ed europee 


Gratuito

200 minuti

Il settore del procurement internazionale può rappresentare un’ottima opportunità di business per le aziende italiane, ancora poco conosciuta.
Queste “Pillole e-learning” di In gara Con Noi - Tender Lab presentano gli aspetti principali da conoscere per affacciarsi al mondo delle gare generate dall’Unione Europea e dalle Istituzioni Finanziarie Internazionali, come le Banche Multilaterali di Sviluppo o le Agenzie delle Nazioni Unite.
In Gara con Noi - Tender Lab è un percorso di formazione integrato offerto dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e da Agenzia ICE con lo scopo di fornire alle piccole e medie imprese italiane strumenti e informazioni utili per approfondire questo interessante mercato potenziale e incrementare la partecipazione alle gare internazionali. 


RISULTATI ATTESI

Le competenze che potrai acquisire con questa unità

Competenza 1
Conoscere e affrontare l'ambito delle Gare internazionali, saperne cogliere le opportunità e i vantaggi che ne derivano.
Competenza 2
Conoscere gli strumenti finanziari nazionali e internazionali per il settore privato: l'AICS, SACE, le banche multilaterali di sviluppo, gli strumenti dell'UE.
Competenza 3
Acquisire competenze sul ciclo di progetto e sull'organizzazione aziendale, conoscere le fonti e come monitorarle.
Competenza 4
Conoscere il panorama delle gare internazionali per Servizi delle Istituzioni Finanziarie Internazionali e dell'Unione Europea.


Competenza 5
Conoscere il panorama delle gare internazionali per Forniture delle Istituzioni Finanziarie Internazionali e dell'Unione Europea


Competenza 6
Conoscere il panorama delle gare internazionali per Lavori delle Istituzioni Finanziarie Internazionali e dell'Unione Europea
Competenza 7
Comprendere come gestire le attività contrattuali dopo l’aggiudicazione del contratto 



PROGRAMMA

1
Introduzione al corso In gara con noi - Tender Lab
2
Strumenti finanziari per il settore privato
3
Project Cycle Management e organizzazione aziendale
4
Gare per Servizi
5
Gare per Forniture
6
Gare per Lavori
7
La gestione del progetto. Conclusioni del corso

DOCENTI

Il Ministro Plenipotenziario Stefano NICOLETTI è entrato in carriera diplomatica nel 1993. Attualmente è Vice Direttore Centrale nonché Capo dell’Ufficio I della Direzione Generale Sistema Paese che si occupa di internazionalizzazione del sistema produttivo italiano e di diplomazia economica. In tale veste é stato membro, sino al dicembre 2020, in rappresentanza del MAECI, del Comitato Agevolazioni della SIMEST. Precedentemente è stato Console Generale d’Italia a Barcellona e, dal 2009 al 2013 è stato in servizio a Parigi in qualità di Delegato italiano al Development Assistance Committee dell’OCSE, membro del Budget Committee dell’OCSE nonché delegato nel Consiglio Esecutivo dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), prestando servizio alla Rappresentanza Permanente d’Italia accreditata presso l’OCSE e l’ESA. Fra il 2005 ed il 2009 ha svolto le funzioni di Capo dell’Uff. Iº della Direzione Generale Cooperazione Economica (DGCE) seguendo numerose Organizzazioni Internazionali in ambito economico (OCSE, WTO, Organizzazione Mondiale del Turismo, ICAO, IMO, OIV). Ha svolto anche il ruolo di Governatore per l’Italia, nonché di Direttore Esecutivo nel Board del “Common Fund for Commodities” con sede ad Amsterdam. Dal 2001 ha diretto l’Ufficio Economico e Commerciale dell’Ambasciata d’Italia a Berna in Svizzera e, precedentemente dal 1998 ha prestato servizio presso l’Ufficio Economico e Commerciale dell’Ambasciata d’Italia a Nuova Delhi coordinando i progetti di cooperazione allo sviluppo italiani in India.

Tindaro PAGANINI, Direttore del Coordinamento Marketing Agenzia ICE - è esperto di commercio internazionale, cooperazione allo sviluppo e investimenti esteri. Ha lavorato dal 2010 al 2019 in Banca Mondiale, prima presso la Direzione Esecutiva, prendendo parte ai lavori del Board dei Direttori e agendo, per conto dell’agenzia ICE, come punto di riferimento per aziende ed istituzioni italiane interessate a lavorare in progetti finanziati dalla Banca, successivamente come esperto senior in materia di sviluppo del settore privato, investimenti e competitività, occupandosi di progetti di sviluppo in Europa dell'Est e Nord Africa. In precedenza, ha ricoperto incarichi di rilievo presso agenzia ICE, Ministero dello Sviluppo Economico, OCSE e Nazioni Unite. E’ autore del libro “Banca Mondiale: un’opportunità per giovani e imprese” (Egea, 2017)

Roberto CARPANO, Docente Faculty ICE - è impegnato nella cooperazione internazionale con 25+anni d’esperienza in programmazione e gestione d’iniziative complesse (300+ milioni di €), guida di cabine di regia e gestione del personale, monitoraggio e formazione. Ha lavorato per il Ministero degli Esteri, la Commissione Europea e la PA con funzioni manageriali, in Africa Sub-Sahariana, Asia del Sud-Est, Mediterraneo e Balcani. Ad oggi, Roberto ha redatto per il settore privato progetti per oltre 17 milioni di €; è docente per il College of Europe, ICE ed Venice International University.

Luca Costa Sanseverino, Docente Faculty ICE - è consulente/partner per diverse società con sede negli USA e in Italia,  ha conseguito una laurea in Scienze Politiche e un master in economia dei mercati emergenti. Con più di 20 anni di esperienza, ha lavorato con diversi istituti finanziari internazionali e organizzazioni internazionali con la Banca Mondiale e le Nazioni Unite. Assiste società private nei loro processi d'internazionalizzazione, in particolare verso il Nord America, il Caucaso e l’Asia. Possiede una profonda conoscenza delle politiche progettuali, delle regole di procurement e dei programmi sia a livello di donor bilaterale ma anche a livello multilaterale, oltre ad una eccellente conoscenza del settore privato nella sua interazione con le istituzioni pubbliche anche per finanziamenti statali anche stranieri. Le sue principali aree di competenza riguardano la pianificazione e sviluppo di progetti di attrazione di investimenti, promozione delle esportazioni e delle operazioni d’internazionalizzazione complesse, sviluppo locale e assistenza alle PMI attraverso programmi della UE, IFI e ONU. Con l'esperienza di project management in 4 continenti, attualmente si occupa di investimenti infrastrutturali, l’internazionalizzazione delle imprese agro-alimentare, ICT, assistenza alle PMI come management strategico e nei loro processi di competitività e progetti in ambito culturale/turistico.

Antonietta Poduie, Docente Faculty ICE - ha più di trent’anni di esperienza di consulenza internazionale in ambito di appalti pubblici (procurement) e finanziamenti (project financing) delle Banche Multilaterali di Sviluppo (BMS) e Istituzioni Internazionali, maturata come Vice-Presidente di importanti società specializzate in materia a Washington, DC, dal 1989 al 2001.In Italia dal 2001 fornisce consulenze a clienti privati che perseguono opportunità finanziate dalle istituzioni internazionali, partecipa in progetti finanziati dalle BMS come team member e project coordinator, e ha redatto guide e toolkits sulle regole del procurement delle BMS. Antonietta è anche molto apprezzata come formatore e docente in seminari sulle procedure e politiche delle BMS. Laureata in Italia e con un Master dalla Georgetown University a Washington, D.C., di lingua madre italiana parla fluentemente inglese, tedesco, serbo croato e comprende francese e spagnolo.

Grazia SGARRA, Dirigente Ufficio Soggetti di cooperazione, partenariati e finanza per lo sviluppo, AICS - si è laureata in Politica economica e finanziaria presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università LUISS- Guido Carli, intraprende studi post-lauream in Virginia- USA presso la George Mason  University – Department of Economics e presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza - Dipartimento di Teoria economica e metodi quantitativi per le scelte politiche. Parallelamente a diverse collaborazioni universitarie, svolge la sua attività di ricerca presso l’Ufficio Studi dell’ICE, presso l’ISAE,  per approdare al Centro Studi della Confindustria. Diversi i corsi universitari, lavori di ricerca e pubblicazioni curate. Dal 2008 è dirigente di livello non generale nei ruoli del Ministero dell’Economia e delle Finanze, in comando dal gennaio 2017 presso l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo dove è responsabile di un ufficio della Vice Direzione Tecnica di ampie competenze, responsabilità e relazioni con attori e organismi di cooperazione, nazionali e internazionali, istituzionali e non.

Mariangela SICILIANO, Head of Education, SACE - dal 2018 coordina le attività di formazione alle imprese di SACE. Precedentemente ha ricoperto il ruolo di Direttore Marketing di UKEF, agenzia di credito all’esportazione del Regno Unito, ed è stata responsabile marketing presso il BIS, dipartimento governativo UK. Si è occupata di cooperazione internazionale presso enti governativi tra cui ILO, Ministero Degli Affari Esteri e Commissione Europea. Insegna Strategie di Sviluppo Internazionale presso l’Università LUISS Guido Carli.

INFO AGGIUNTIVE


Questo contenuto formativo è adeguato ai seguenti profili aziendali:

STARTER

FROM NATIONAL TO INTERNATIONAL
Racchiude le aziende che non hanno ancora espresso, in modo proficuo, la propria potenzialità verso i mercati esteri.

REINFORCEMENT

INTERNATIONAL IMPROVEMENT
Include le aziende che non vogliono accontentarsi dei risultati ottenuti e vogliono sondare approcci di potenziamento del proprio business internazionale